L’acqua micellare funziona contro l’acne?

Acqua micellare e pelle acneica: possibile ottenere miglioramenti?

acqua micellare acneL’acqua micellare è un prodotto di tendenza che in giro per il globo sta riscuotendo svariati feedback positivi tra chi l’ha provato e continua ad acquistarlo. Ma può rivelarsi una buona soluzione anche nel trattamento dell’acne e delle pelli acneiche?
La risposta a questa domanda è, come spesso accade, dipende: se intendete acquistare l’acqua micellare soltanto allo scopo di curare l’acne, allora non fatelo. Ci sono rimedi dermatologici che sono stati pensati appositamente per questo motivo. Tuttavia, come coadiuvante in una terapia anti acne, la nostra prodigiosa acqua può senz’altro rivelarsi utile, come evidenzia anche la dottoressa Jessica Weiser del New York Dermatology Group: “l’acqua micellare non è specifica per l’acne e non aiuta a sconfiggerla. Tuttavia, ciò non significa che non possa essere utile!”




Secondo l’esperta dermatologa l’acqua micellare può essere utile per tutti i tipi di pelle, inclusa quindi le pelli acneiche.
“Le micelle sono utili per pulire la pelle e anche per garantire che il derma sia idratato”, spiega la dottoressa Weiser. “L’idratazione aiuta a diminuire l’attività della ghiandola sebacea, che è coinvolta nel processo infiammatorio alla base dell’acne”.

Offerta
Bioderma Hydrabio H2O Acqua Micellare - 1 Prodotto
  • Acqua micellare - Bioderma
  • Genere - Donna
  • Ref - 43427

Le micelle di cui parla la dottoressa Weiser sono palline “pulenti” che attirano i acneresidui, il sebo in eccesso della pelle, e il trucco, quando vengono versate su un dischetto di cotone. Ora, poiché le micelle agiscono delicatamente sulla pelle, la dottoressa Weiser spiega che l’acqua micellare è assolutamente preferibile – sia per la pulizia che per l’idratazione – al sapone o ai detergenti a base di alcool, che hanno il difetto di rendere la pelle secca e irritarla.
Inoltre, l’acqua micellare non necessita neanche di essere risciacquata: questo è un dettaglio importante, dato che lavando spesso la pelle con acqua di rubinetto (con calcare), sostanzialmente finiamo per stressarla.




Anche se l’acqua micellare non ha azione specificatamente antibatterica o anti-infiammatoria, cioè non agisce direttamente contro quei batteri che intasano i pori del derma e li fanno diventare brufoli, secondo la dottoressa Weiser chi ha una pelle acneica può usarla “come detergente serale per rimuovere il trucco, le impurità e detriti dalla superficie della pelle”. I pori ostruiti e i residui di trucco che si accumulano sul volto, infatti costituiscono terreno fertile per il proliferare dei batteri responsabili dell’acne.

Marche di acqua micellare efficaci contro l’acne

Per concludere, sebbene l’acqua micellare non sia stata certamente messa in commercio per controllare o sconfiggere l’acne, il suo utilizzo quotidiano è consigliato per il trattamento di pelli acneiche.
Ci sono molte grandi marche che hanno messo in commercio acqua micellare contro l’acne e il costo è relativamente moderato. Io vi consiglio di scegliere quella che più si adatta alle vostre esigenze, che per forza di cose non saranno uguali alle mie. In giro le recensioni parlano un gran bene dell’acqua micellare Avene:

Ma la Bioderma (il cui link Amazon lo trovate nella colonna laterale di questa pagina), rimane sempre l’acqua micellare più gettonata e con il maggior numero di recensioni positive nei vari tutorial.